*HAI GIÀ TOLTO L’OOO? ::

*HAI GIÀ TOLTO L’OOO? ::


*HAI GIÀ TOLTO L’OOO? ::

Ogni anno faccio una lista di buoni propositi. A volte ne faccio due. Una a inizio anno, anche. Ma quella vera è quella che faccio per settembre.

Hai pianificato la lista dei buoni propositi?

Vanno divisi per mese, per settimana anche (dipende da quanti sono, ecco).

Fare una lista non basta. Io ancora devo smaltirne un po’ di quelli degli ultimi due anni. Però ne ho di nuovi. Alcuni sono in to-do list per settembre, appunto.

La cosa più difficile non è esprimere un desiderio e metterlo nero su bianco. È far sì che le cose avvengano. Con una responsabilità sempre più forte via via che passa il tempo perché il tempo non è infinito.

Tra i regali di Natale che ho fatto quest’anno c’era La stanza di Lorenzo Mattotti. Qui c’è lui che racconta una storia bellissima, la storia di ognuno di noi, sul tempo che passa e che non è più lo stesso.
 
Le liste dei buoni propositi, dicevo:
– usare bene il tempo a disposizione.

 

Questo post è una parte di ciò che ho scritto nella newsletter spedita il 3 gennaio 2019 (l’oggetto era, appunto, Hai già tolto l’OOO? e ha avuto il 60.6% di open rate). Per questo motivo continuavo così:

🎊Un augurio di buon inizio: nulla è perduto, c’è ancora tempo per tutto.

Nel discorso di fine anno il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha detto: «Dobbiamo aver fiducia in un cammino positivo. Ma non ci sono ricette miracolistiche. Soltanto il lavoro tenace, coerente, lungimirante produce risultati concreti. Un lavoro approfondito, che richiede competenza e che costa fatica e impegno». Quindi basta lagnarsi e pregare soluzioni.
Il testo completo del discorso è qui. Non dovessi essere tra i 10 milioni che lo hanno visto in tv o tra quelli che lo hanno recuperato poi.
👉E tu che impegno ti prenderai quest’anno? 
Hai bisogno di ispirazione?
⚠️UNA COSA CHE TI CONSIGLIO ASSAI è leggere questo pezzo su Quartz:
Le prime email che dovresti inviare nel 2019 (e all’inizio di ogni anno dopo questo), nell’elenco ci sono gratitudine e caffè. Come poteva non piacermi? 

newsletter Domitilla
Se non vuoi perderti le prossime iscriviti qui, che non è detto che io le metta tutte qua nel blog.
 

Source: DomitillaFerrari feed

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *